the circle of life

c’era una volta una famiglia,

padre, madre, figlio e figlia.
e c’erano anche i nonni, materni e paterni, tutti e quattro. ed infine c’erano la moglie del figlio e il compagno della figlia. tutto era perfetto.

poi un giorno il nonno paterno si ammalò.
fu portato in ospedale ed i medici iniziarono a curarlo. erano tutti preoccupati, ma fiduciosi. ma all’improvviso la nonna paterna, a casa da sola, si sentì male. e mentre tutti erano preoccupati per il nonno, lei se ne andò, cogliendo tutti tristemente di sorpresa. anche il nonno, che sembrava si stesse riprendendo, venne a sapere che sua moglie non c’era più. disse che, a quel punto, sarebbe rimasto ancora pochi giorni. e, da uomo di parola, pochi giorni dopo, all’improvviso come la moglie, se ne andò.

la tristezza fu tanta per chi restò qui. è sempre così.
ma dobbiamo pensare che dopo una vita insieme, restare uniti per sempre è per loro la felicità più grande. e se ci fermiamo a pensare ancora di più, ci accorgiamo che la vita è una ruota e, ancora di più, che il destino è proprio beffardo.

è dolcemente beffardo perchè in quella famiglia,
padre, madre, figlio e figlia, due nonni paterni a distanza di pochi giorni l’uno dall’altra, non c’erano più. ma a distanza di poche settimane, in un avvicendarsi di emozioni, il padre e la madre ricevettero la notizia che sarebbero diventati i ‘nuovi’ nonni ed i nonni materni sarebbero diventati bisnonni, perchè la moglie del figlio disse di essere in dolce attesa. e anche la figlia disse di aspettare un bambino…

…mia figlia.