VirtuSaviola 2008/2009

calcio FIGC Mantova 3° CATEGORIA B – 2008/2009

Risultati:
1ª Giornata (21/09/08) > Serenissima – Virtusaviola: 7-0
2ª Giornata (28/09/08) > Virtusaviola – Boca Juniors: 0-8
3ª Giornata (05/10/08) > Dinamo Gonzaga – Virtusaviola: 6-0
4ª Giornata (12/10/08) > Virtusaviola – Fr. Gennari: 1-5
5ª Giornata (19/10/08) > Revere – Virtusaviola: 9-1
6ª Giornata (26/10/08) > Virtusaviola – Felonica: 1-9
7ª Giornata (02/11/08) > Sermide – Virtusaviola: 8-0
8ª Giornata (09/11/08) > Virtusaviola – Hostilia: 1-8
9ª Giornata (16/11/08) > Segnate – Virtusaviola: 3-0
10ª Giornata (23/11/08) > Virtusaviola – Magnacavallo: 2-17
11ª Giornata (30/11/08) > Virgilio – Virtusaviola: 9-1

12ª Giornata (07/12/08) > Pievese – Virtusaviola: 3-0
13ª Giornata (14/12/08) > Virtusaviola – Ponte Travetti: 1-6
14ª Giornata (25/01/09) > Virtusaviola – Serenissima: 1-3
15ª Giornata (01/02/09) > Boca Juniors – Virtusaviola: 5-0
16ª Giornata (08/02/09) > Virtusaviola – Dinamo Gonzaga: 1-4
17ª Giornata (15/02/09) > Fr. Gennari – Virtusaviola: 6-1
18ª Giornata (22/02/09) > Virtusaviola – Revere: 0-3
19ª Giornata (01/03/09) > Felonica – Virtusaviola: 16-0
20ª Giornata (08/03/09) > Virtusaviola – Sermide: 0-8
21ª Giornata (15/03/09) > Hostilia – Virtusaviola: 2-0
22ª Giornata (22/03/09) > Virtusaviola – Segnate: 0-7
23ª Giornata (29/03/09) > Magnacavallo – Virtusaviola: 5-0
24ª Giornata (05/04/09) > Virtusaviola – Virgilio: 1-12
25ª Giornata (19/04/09) > Virtusaviola – Pievese: 0-7
26ª Giornata (26/04/09) > Ponte Travetti – Virtusaviola: 12-0

Classifica:
Ponte Travetti 63, Sermide 57, Segnate 43, Magnacavallo 42, Hostilia 42, Pievese 41, Felonica 39, Virgilio 38, Revere 38, Dinamo Gonzaga 32, Boca Juniors 31, Fr. Gennari 23, Serenissima 16, Virtusaviola 0.

gol fatti 12, gol subiti 188.

il goal della bandiera

tredici partite, 8 goal fatti e 98 subiti.

campionato di terza categoria, figc.
squadra ultima in classifica a zero punti.

tanto per dire, ieri giocavamo in casa.
per fare un pò di goliardia nello spogliatoio, ho portato un calendario del 2009, arrivato come ‘strenna natalizia’ in azienda da me, ma assolutamente inappendibile a causa di alcune foto, dodici per l’esattezza (guarda caso come i mesi dell’anno!), di alcune signorine molto prosperose ma anche particolarmente accaldate, dagli abiti inadeguati per questi climi freddi. così ho pensato di portarlo ‘in squadra’, giusto per farmi voler subito bene dai miei nuovi compagni. quando il mister l’ha visto, ha chiesto, con voce alta e ferma, chi l’avesse portato. ho risposto che ero stato io, consapevole delle mie responsabilità. sfogliandolo attentamente, il mister mi ha detto che allora oggi mi avrebbe messo titolare. e così è stato.

‘il ragazzo giocherà, anche se ha le spalle strette,
giocherà con la maglia numero 7’

a fine primo tempo perdavamo già quattro a zero. così ho tentato qualche sortita offensiva in più e “al 60° minuto, su cross di f_ è Q_ a siglare il goal della bandiera per il Virtus“. poi di goal ne abbiamo presi altri due, la partita è quasi finita in rissa, ma io ero contento così. e leggere oggi il piccolo ed irridente trafiletto sulla Gazzetta di Mantova, un pò mi dà soddisfazione. ho giocato anche tutta la partita, 90 faticosissimi minuti più recupero. con tanti complimenti dal mister, dai compagni, dalle dodici e bizzarre signorine del calendario

e dai miei nuovi e molteplici crampi e affaticamenti muscolari.

bada a quello stopper

dopo qualche anno di calcetto,

utile per ricominciare a correre dietro ad un pallone con risultati tecnici semi-seri, ora ho trovato una squadra di calcio a undici. squadra da bassa classifica, talmente bassa che già si pensa di scavare un pò. situazione disperata, anche se i ‘miei’ nuovi compagni non sembrano disperarsi più di tanto.

una prima veloce introduzione martedì scorso, in cui l’allenatore mi chiede in che ruolo gioco. centrocampista esterno sinistro più in attacco che in copertura. diciamo centrocampista sinistro, sono mancino. a lui serve uno stopper, difensore puro centrale, se non vai sulla palla almeno prendi le gambe. beh, se è questo che cerchi non me la cavo male. se mi impegno, le caviglie altrui riesco a scaldarle abbastanza bene. chi gioca con me lo sa. sono comunque a disposizione, parto dove preferisce il mister, poi vediamo.

ieri primo allenamento. i primi arrivati mi hanno chiesto se ero il nuovo acquisto. brutta espressione, perchè da ‘nuovo acquisto’ a ‘salvatore della patria’ il passo può essere davvero breve, se inteso nel verso sbagliato. capiamoci: io non salvo proprio nulla. io cerco solo una squadra senza troppo agonismo estremo di vittoria, dove la papera possa capitare un pò a tutti, per farmi sentire meno solo.

ieri primo allenamento: 4 giri di campo, 5 minuti di ‘streccing’, 10 minuti di tiri in porta. poi partitella. eravamo in otto, 4 contro 4. in pratica, come giocare a calcetto. ma non era una squadra a 11?? l’allenatore ad inizio partitella è sparito. e gli altri? ah beh, gli altri li vediamo (forse) solo alle partite, non vengono di sicuro agli allenamenti. ottimo. a che punto siamo del campionato?, chiedo. 11 partite, 7 gol fatti, 89 subiti.

è proprio la squadra che stavo cercando.